Tamponi per gli esami di stato a Benevento.

Benevento.
Quasi 1300 tamponi in due giorni per screenare il mondo della scuola ed affrontare con la massima tranquillità, almeno per quel che riguarda l’infezione Covid19, l’esame di Stato.
E’ l’obiettivo della campagna Scuola Sicura, promossa dalla Regione, e che oggi ha preso il via anche a Benevento con l’effettuazione dei primi 600 tamponi sempre in modalità drive per il personale docente e non docente che sarà impegnato in presenza durante gli esami.

“L’idea è quella di scattare una fotografia della situazione reale – spiega Giuseppe Rofrano, ricercatore sanitario dell’istituto zooprofilattico sperimentale del mezzogiorno – attraverso l’effettuazione di 1296 tamponi naso faringei. Non solo. Contestualmente condurremo un’indagine epidemiologica a campione: stileremo per alcuni un’anamnesi indagando su eventuali sintomi o su eventuali contatti con persone positive e poi effettuando un test attraverso un kit rapido per capire se la persona, in passato, è entrata in contatto con il virus e dunque se ha sviluppato anticorpi specifici”.

Come sempre tra gli obiettivi della campagna la ricerca di eventuali asintomatici che potrebbero rappresentare un pericolo. “Come abbiamo screenato popolazione che non si è fermata durante il lockdown oggi proseguiamo cercando persone che potrebbero aver contratto il virus e non manifestare sintomi e rivolgendoci specificamente a personale docente e non docente per consentire massima tranquillità anche agli tudenti impegnati nell’esame di stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *